Riforma della crisi d’impresa e dell’insolvenza (DLgs. 12.1.2019 n. 14) – Novità in materia di diritto societario immediatamente operative

La “Delega al Governo per la riforma delle discipline della crisi di impresa e dell’insolvenza
(L. 19.10.2017 n. 155) ha previsto, all’art. 14, anche importanti novità in materia di diritto societa­rio.

La delega è stata attuata con il DLgs. 12.1.2019 n. 14.

Entrata in vigore

L’en­tra­ta in vigore della nuova disciplina della crisi di impresa e dell’insolvenza è in generale fissata per il 15.8.2020, cioè decorsi 18 mesi dalla data di pubblicazione del DLgs. 12.1.2019 n. 14 sulla Gazzetta Ufficiale (avvenuta sul S.O. n. 6 alla G.U. 14.2.2019 n. 38).

Gran parte delle novità in materia di diritto societario, tuttavia, sono entrate in vigore il 16.3.2019, trentesimo giorno successivo alla data di pubblicazione del DLgs. 12.1.2019 n. 14 sulla Gazzetta Ufficiale.

In particolare, sono già operative le novità in materia di:

  • responsabilità verso i creditori sociali nelle srl;
  • assetti organizzativi delle società;
  • quantificazione del danno in caso di indebita prosecuzione dell’attività sociale;
  • denuncia al Tribunale nelle srl;
  • nomina obbligatoria dell’organo di controllo o del revisore legale nelle srl.

Allegati

File
pdf 13.2019