Credito d’imposta per il settore tessile, della moda e degli accessori (art. 48-bis del DL 34/2020) – Termini di presentazione delle domande e sintesi della disciplina

DL 21.10.2021 n. 146 (c.d. “decreto fiscale”) – Principali novità in materia fiscale e di agevolazioni
Ottobre 29, 2021
Emergenza epidemiologica da Coronavirus – Contributo a fondo perduto “perequativo” – Modalità e ter-mini di presentazione delle istanze
Dicembre 7, 2021

Il provv. Agenzia delle Entrate 28.10.2021 n. 293378 ha definito i termini per la presentazione del­le comunicazioni per fruire del credito d’imposta sulle rimanenze finali di magazzino nel settore tes­si­le, della moda e degli accessori, ai sensi dell’art. 48-bis del DL 19.5.2020 n. 34 (conv. L. 17.7.2020 n. 77), previsto per contenere gli effetti negativi dell’emergenza epidemiologica da COVID-19.

A ben vedere, tali termini avrebbero dovuto essere definiti soltanto dopo l’autorizzazione della mi­sura da parte della Commissione europea, ad oggi però non ancora intervenuta.

Tuttavia, atteso il ristretto lasso temporale a disposizione dei beneficiari per l’utilizzo del credito d’imposta, che deve essere fruito entro il periodo d’imposta successivo a quello di maturazione (quindi, per i crediti d’imposta maturati nel 2020, entro il 31.12.2021), si è reso necessario anticipare l’adozione del citato provvedimento.

In ogni caso, la fruizione del beneficio sarà consentita solo in seguito alla suddetta autorizzazione comunitaria.

Disposizioni attuative già emanate

Ulteriori disposizioni attuative della misura sono state emanate:

  • con il DM 27.7.2021, che ne ha individuato i beneficiari;
  • con il provv. Agenzia delle Entrate 11.10.2021 n. 262282, che ha approvato il modello di comu­nicazione, con le relative istruzioni.

Allegati

File
pdf 25.2021