Proroga versamenti per i contribuenti che svolgono attività per le quali sono stati approvati gli indici sintetici di affidabilità fiscale (ISA) – Pubblicazione del DPCM 27.6.2020

Corrispettivi telematici – Novità del DL “Cura Italia” e del DL “Rilancio”
Giugno 30, 2020
Regime IVA dei servizi elettronici, di telecomunicazione e di teleradiodiffu-sione – Novità del DLgs. 1.6.2020 n. 45
Luglio 8, 2020

Con il DPCM 27.6.2020, pubblicato sulla G.U. 29.6.2020 n. 162, è stata disposta la proroga dei ter­­mini per i versamenti derivanti dai modelli REDDITI 2020 e IRAP 2020:

  • dal 30.6.2020 al 20.7.2020, senza maggiorazione;
  • dal 30.7.2020 al 20.8.2020, con la maggiorazione dello 0,4%;
  • in relazione ai contribuenti interessati dall’applicazione degli indici sintetici di affidabilità fiscale (ISA), compresi quelli aderenti al regime forfettario o dei c.d. “minimi”.

Il rinvio dei termini di versamento è stato deciso per tener conto dell’impatto dell’emergenza da COVID-19 sull’operatività dei contribuenti di minori dimen­sio­ni e, conseguentemente, sull’opera­ti­vi­­­tà dei loro intermediari.

Si ricorda che l’emanazione del DPCM di proroga era stata annunciata con il comunicato stampa del Ministero dell’Economia e delle Finanze 22.6.2020 n. 147.

Il testo del DPCM 27.6.2020 risolve gli aspetti dubbi che potevano emergere dal sintetico conte­nu­to del suddetto comunicato stampa.

Allegati

File
pdf 29.2020